Torbole, lite tra fratelli e tragedia sfiorata: uno finisce all’ospedale

Il 32enne nel cadere a terra ha picchiato la testa riportando un trauma cranico

0
L'ingresso dell'ospedale Poliambulanza di Brescia
L'ingresso dell'ospedale Poliambulanza di Brescia

Una lite tra fratelli  – in apparenza come tante – ma che ha rischiato di trasformarsi in tragedia, con uno dei due che è finito in ospedale. E’ quanto accaduto nel pomeriggio di ieri, domenica 5 maggio, a Torbole.

Erano circa le 15:30 quando il più giovane, un marocchino di 29 anni, avrebbe avuto un battibecco con la madre. Il fratello più grande, di 32 anni, si sarebbe infastidito decidendo così di intervenire per difendere la donna, ma sembra sia stato spinto a terra dal 29enne.

Il 32enne, nel cadere a terra, ha picchiato la testa riportando un trauma cranico. Sul posto è quindi arrivata un’ambulanza che provveduto a portare in Poliambulanza il fratello maggiore. I carabinieri, che hanno invece sentito il fratello minore, sembra siano stati convinti dal fatto che si sia trattato di un “banale” incidente.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome