Omicidio di Urago Mella, il corpo di Diva Borin restituito alla famiglia

Ora, mentre la casa della donna resta sotto sequestro, la procura di Brescia ha dato il via libera ai funerali, restituendo la salma ai familiari

0
Diva Borin, l'anziana assassinata nella sua abitazione
Diva Borin, l'anziana assassinata nella sua abitazione

Resta un giallo avvolto nel mistero la morte di Diva Borin, la donna di 86 anni che ai primi di marzo è stata ritrovata senza vita nella sua abitazione a Urago Mella.

Ora, mentre la casa della donna resta sotto sequestro, la procura di Brescia ha dato il via libera ai funerali, restituendo la salma ai familiari.

Le analisi sul cadavere della vittima hanno accertato la morte per soffocamento e strangolamento. Le indagini però sono ancora aperte, dell’assassino dell’anziana non vi è notizia.

A ritrovare la donna senza vita era stato un badante tuttofare. 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome