Mezzo chilo di cocaina in casa, spacciava all’uscita della metropolitana

Nella casa del pusher la Locale ha rinvenuto mezzo chilo di cocaina del valore di 25mila euro, 44 grammi di marijuana e 32 grammi di hashish in ovetti di plastica

1
Cocaina - PH Fotolive
Cocaina - PH Fotolive

Gli agenti del nucleo di polizia giudiziaria della Polizia Locale di Brescia hanno arrestato un 34enne italiano, già noto alle forze dell’ordine, beccato a spacciare stupefacenti nelle vicinanze della della metropolitana Sanpolino, nei parchetti pubblici della zona e pure nella sua abitazione.

L’uomo, pregiudicato per reati di droga e disoccupato, era in libertà: nella sua casa la Locale ha rinvenuto mezzo chilo di cocaina ancora da tagliare e del valore complessivo di 25mila euro, 44 grammi di e 32 grammi di hashish in ovetti di plastica.

Gli agenti hanno inoltre sequestrato del denaro, 1.500 euro in banconote e utensili utili ai fini del confezionamento degli stupefacenti.

Il pusher – la notizia è riportata dal quotidiano Bresciaoggi – è stato processato per direttissima e si trova ora in carcere.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome