Stazione, tre giovani vanno alle mani e “uno ha una pistola”: denunciati

Anche se l'aarma è risultata giocattolo, potrebbe costare cara, a tre giovani, la violenta lite scoppiata poco prima delle 13 nelle vicinanze di un locale

0

Potrebbe costare cara, a tre giovani, la violenta lite scoppiata poco prima delle 13 nella zona di , non lontano dalla Stazione e da Brescia2. Le ragioni del diverbio non sono note (quasi certamente si tratta di futili motivi).

L’unica certezza è che tre giovani di età compresa tra 27 e 35 anni (due di origine nordafricana e un bresciano originario della bassa) stavano discutendo animatamente, quando uno dei due africani avrebbe sferrato un pugno all’italiano e questi – secondo quanto riporta il Corsera e da Bresciaoggi – avrebbe improvvisamente estratto una pistola. Suscitando la reazione degli altri due, che si sono scagliati contro di lui con violenza.

Sul posto sono intervenuti i , che hanno sedato la lite – appurando che l’arma era giocattolo – e accompagnato i due aggressori in caserma per l’identificazione: sono accusati di rapina. L’italiano è stato anche portato in codice verde alla clinica Sant’Anna. Tutti e tre sono stati denunciati.

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome