Diede fuoco ai peluche della figlia, forestale condannato per tentato omicidio

Era stato l'uomo stesso a chiamare i soccorsi dopo aver appiccato il rogo in casa

0
Vigili del fuoco di Brescia in azione
Vigili del fuoco di Brescia in azione

Non aveva accettato la fine del matrimonio e così aveva appiccato un incendio in casa, dando alle fiamme i peluche della figlia.

La triste vicenda risale a fine settembre scorso ed aveva avuto luogo a Passirano, in Franciacorta.

L’uomo, un carabiniere forestale (era stato lui stesso a chiamare i soccorsi, pentendosi forse immediatamente del gesto compiuto), è ora stato condannato dal Tribunale di Brescia a sei anni con l’accusa di tentato omicidio.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome