Lumezzane, Facchini si ferma al 47,7 per cento: sarà ballottaggio con Zani

Decisivi, dunque, saranno il 18,6 per cento ottenuto da Mauro Sigurtà e il 2,8 per cento portato a casa da Enrico Salvinelli di Forza Nuova

1
Josehf Facchini (a destra) con il leader della Lega Matteo Salvini, foto da Facebook
Josehf Facchini (a destra) con il leader della Lega Matteo Salvini, foto da Facebook

Il candidato sindaco della Lega Joseph Facchini non ce l’ha fatta al primo turno e, tra due settimane, dovrà confrontarsi al ballottaggio con Matteeo Zani per la poltrona di sindaco di Lumezzane.

Il portabandiera del centrodestra ha ottenuto il 47,7 per cento dei voti, contro il 30,6 ddi Zani. Decisivi, dunque, saranno il 18,6 per cento ottenuto da Mauro Sigurtà e il 2,8 per cento portato a casa da Enrico Salvinelli di Forza Nuova.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome