Brescia, arrestati due albanesi: erano specializzati nei furti di pneumatici

I poliziotti li hanno sorpresi mentre cercavano di portare al "deposito" otto gomme rubate poco prima a due Mercedes

0
Polizia in azione
Polizia in azione

Arresto importante quello messo a segno nella notte scorsa dagli agenti della Squadra Mobile. La scorsa notte il questore ha disposto un rafforzamento dei controlli sul territorio al fine di prevenire i reati come lo spaccio e i furti.

Al pattugliamento delle varie zone cittadine si sono aggiunti numerosi posti di controllo effettuati dal personale delle Volanti, in particolare nella zona della Stazione. E il bilancio dell’operazione è significativo.

Gli agenti, infatti, hanno arrestato due albanesi sdi 36 e 37 anni senza permesso di soggiorno con l’accusa di furto aggravato. I malviventi, secondo quanto emerso dalle indagini, avevano fissato la loro base logistica in un deposito di auto, dove stoccavano – con la complicità del titolare – la refurtiva, in parte costituita da pezzi e pneumatici di autovettura di alta gamma, che venivano poi spediti mediante bisarche nel Paese di origine.

I poliziotti li hanno sorpresi mentre cercavano di portare al “deposito” otto gomme rubate poco prima a due Mercedes. Nel corso delle successive perquisizioni, poi, sono stati trovati monili in oro, attrezzi da lavoro, materiale tecnologico (computer e televisori) e pezzi di autovettura accertatamente riconducibili ad almeno sette furti commessi nei giorni precedenti all’interno di abitazioni e ditte bresciani. Ma non solo: nel corso delle indagini sono state recuperate e restituite ai proprietari ben nove auto rubate.

Il lavoro degli investigatori, ora, prosegue per individuare eventuali complici.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome