Allarme Porsche, nelle Panamera il software del servosterzo potrebbe essere difettoso

L'avviso è inserito nel bollettino del 31 maggio del Rapex - Rapid Alert System for non-food dangerous products - il sistema di segnalazioni istituito dalla Commissione Europea

0
Porsche Panamera - Foto da Sportello dei diritti
Porsche Panamera - Foto da Sportello dei diritti

Panamera, una delle supercar della Porsche, è stata segnalata per un grave problema tecnico che potrebbe potenzialmente creare ‘situazioni di guida non sicure’. L’avviso è inserito nel bollettino del 31 maggio del Rapex – Rapid Alert System for non-food dangerous products – il sistema di segnalazioni istituito dalla Commissione Europea.

Il richiamo che sta per essere attuato da Porsche riguarda le Panamera (numero di omologazione: e13 * 2007/46 * 0971 * 00 – * 05; tipo: PDE; modello 971) costruite tra il 21 marzo 2016 e il 6 dicembre 2018 e, come si legge alla segnalazione A12 / 0818/19, si riferisce al “software del servosterzo che potrebbe essere difettoso. Ciò potrebbe causare un guasto sporadico del servosterzo, aumentando il rischio di incidenti”. E il bollettino Rapex conclude sinteticamente ”non si possono escludere condizioni di guida non sicure”.

Pur non essendoci stati incidenti – segnala Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”- è consigliabile che i proprietari di questa auto prestino la massima attenzione e che si rivolgano subito alle autofficine autorizzate o ai Concessionari Porsche Italia nel caso in cui la propria autovettura corrisponda ai lotti in questione.

La difettosità segnalata è potenzialmente ancora più rischiosa se si pensa che la 918 Spyder dispone (sommando la potenza del motore termico e dell’unità elettrica) di ben 887 Cv, che l’accelerazione da 0 a 100 km/h si può realizzare in 2,6 secondi e che la velocità massima è di 345 km/h.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome