Droga, Beccalossi: Brescia centro per criminali dall’Est, servono pene esemplari

Lo dichiarail consigliere regionale commentando gli esiti del blitz antidroga condotto dai Carabinieri in Trentino e a Brescia

0
Viviana Beccalossi
Viviana Beccalossi
“L’ennesima maxi operazione delle forze dell’ordine conferma purtroppo ciò che è chiaro a tutti: a Brescia il problema del traffico di droga e del controllo di bande criminali dell’Est Europa è fenomeno attuale e preoccupante e, ancora una volta, vede coinvolti personaggi già noti. È inutile arrestare a ciclo continuo questi criminali per poi ritrovarseli poco dopo a commettere gli stessi reati”.
Lo dichiara Viviana Beccalossi, consigliere regionale (Gruppo Misto), commentando gli esiti del blitz antidroga condotto dai Carabinieri in Trentino e a Brescia, che ha portato all’arresto di 18 persone con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.
“Complimenti –conclude Viviana Beccalossi- agli uomini dell’Arma e della Guardia di Finanza per il lavoro svolto per stroncare questa ‘via della droga’ tra Albania e Brescia. Con la speranza che questa volta al successo dell’operazione corrispondano anche pene il più severe possibili per gli spacciatori”.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome