Bollo auto, la Regione riallinea le scadenze: ecco le novità

Il pagamento dovrà essere effettuato nel mese di immatricolazione del veicolo, secondo quanto proposto dal sistema informatico

0
Auto in coda, foto d'archivio
Auto in coda, foto d'archivio

A seguito della revisione dei sistemi informatici dedicati alla riscossione, la scadenza di pagamento della tassa automobilistica di alcuni veicoli è stata modificata e allineata al mese di immatricolazione, ai sensi dell’art. 40 della l.r. 14 luglio 2003, n. 10.

Il pagamento dovrà pertanto essere effettuato nel mese di immatricolazione del veicolo, secondo quanto proposto dal sistema informatico.

Esempio: Un veicolo immatricolato nel mese di LUGLIO, la cui periodicità risultava MAGGIO/APRILE (scadenza 31 maggio), a seguito del riallineamento, acquisirà la periodicità LUGLIO/GIUGNO (scadenza al 31 luglio).
I pagamenti già effettuati saranno automaticamente riattribuiti alla corretta periodicità senza alcun onere a carico dei contribuenti.

Qualora, al momento del pagamento, si dovessero riscontrare delle anomalie, gli interessati sono invitati a verificare il mese di immatricolazione del proprio veicolo e a rivolgersi ai punti di assistenza per l’eventuale aggiornamento della posizione.

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome