Brescia, anziana sola in casa truffata da finti carabinieri

La vittia non si è accorta subito del furto. E' stato il figlio a insospettirsi e a telefonare alle forze dell'ordine: indaga la Polizia

1

Ancora n caso di truffa ai danni degli anziani nel Bresciano. Stavolta la vittima è una donna residente in via Bettinzoli, a Brescia città, che nelle scorse ore si è vista suonare al campanello – e derubare – da due uomini che si sono qualificati come carabinieri.

I due, che pure indossavano abiti civili, hanno probabilmente aspettato che la donna fosse sola in casa. Quando li ha fatti entrare, uno l’ha distratta e l’altro ha iniziato a rovistare nell’abitazione, sottraendole mille euro.

La vittia non si è accorta subito del furto. E’ stato il figlio a insospettirsi e a telefonare alle forze dell’ordine. Sul caso indaga la Polizia e la speranza è che le telecamere di videosorveglianza della zona possano permettere di dare un nome ai malviventi.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome