Brescia, droga e stranieri irregolari in stazione: 2 indagati

Nel pomeriggio di ieri un controllo straordinario del territorio ha portato all'identificazione di 34 persone e alla verifica di 6 esercizi commerciali

0
La Stazione di Brescia
La Stazione di Brescia, foto generica

Continua incessante l’attività di prevenzione e contrasto da parte delle Forze dell’Ordine nella zona della stazione ferroviaria di Brescia, considerata area critica per la forte presenza di persone senza fissa dimora, di soggetti dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti nonché di persone straniere irregolari sul territorio nazionale.

Nel pomeriggio di ieri un controllo straordinario del territorio a cui hanno partecipato sei equipaggi della Polizia di Stato insieme a due equipaggi dell’Arma dei Carabinieri e a tre equipaggi della Polizia Locale di cui uno con unità cinofila, ha portato all’identificazione di 34 persone e alla verifica di 6 esercizi commerciali.

L’operaziona ha portato a fermare due persone: una per porto di oggetti o di armi atti ad offendere, l’altra per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato. Altre due persone sono state segnalate alla Prefettura per detenzione di sostanze stupefacenti.

Inoltre sono stati sequestrate sostanze stupefacenti: marijuana per circa 7 grammi e hashish per circa ventuno grammi; sono state elevate 3 sanzioni ad esercizi commerciali per l’ammontare di circa 7.000 euro.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome