Scomparsa del presidente Zambonardi, Del Bono: era un uomo ricco di valori umani e sportivi

Del Bono: "La sua scomparsa lascia un vuoto davvero incolmabile. Sono sicuro che, pur nel dolore, Atlantide Pallavolo Brescia ambirà a raggiungere obbiettivi ancora più grandi, nel nome del suo fondatore”

0
Un momento di festa dell'Atlantide Pallavolo Brescia
Un momento di festa dell'Atlantide Pallavolo Brescia

Il sindaco e la giunta comunale esprimono profondo cordoglio per la morte di Giuseppe Zambonardi, scomparso questa mattina all’alba.

“Lo sport bresciano piange oggi la perdita di una personalità di grandissimo rilievo”, ha affermato il sindaco. “Un uomo di notevole spessore, ricco di valori umani e sportivi, deciso, risoluto e dal cuore grande. Zambonardi ha dedicato alla pallavolo, suo grande amore, anni di impegno e sacrifici, senza mai risparmiarsi. E i frutti sono sotto gli occhi di tutti i bresciani. La sua creatura, Atlantide Pallavolo Brescia, è infatti una delle realtà sportive più importanti e significative di casa nostra. Un fiore all’occhiello per la città che ha raggiunto traguardi notevoli. La sua prima squadra maschile, infatti, è riuscita ad aggiudicarsi la promozione in Serie A/2 al termine della stagione 2013-2014, divisione nella quale milita anche oggi. Un grande sogno realizzato grazie alla determinazione di Giuseppe, che ha voluto e saputo mettere a disposizione dello sport le sue non comuni capacità manageriali e i suoi decenni di esperienza da dirigente d’azienda di Iveco.

Mi piace ricordare anche la sua grande disponibilità verso tutti, soprattutto verso i piccoli atleti delle sezioni giovanili della sua Atlantide, consapevole com’era del grande patrimonio di valori e di virtù civiche che lo sport di squadra rappresenta per la crescita umana e fisica delle persone.

La sua scomparsa lascia un vuoto davvero incolmabile. Sono sicuro che, pur nel dolore, Atlantide Pallavolo Brescia ambirà a raggiungere obbiettivi ancora più grandi, nel nome del suo fondatore”.

In questo momento di sofferenza, sindaco e giunta si stringono ai famigliari e agli amici, certi di rappresentare l’affetto di tutta la città.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome