Donina (Lega): Provincia di Brescia non faccia cassa su tasche automobilisti

Sull'Autovelox alla Galleria Trentapassi in Val Camonica: "La sicurezza non è mai troppa, ma qui la sensazione di tutti è che si stia davvero esagerando"

0
Giuseppe Donina, Lega

“La gestione della viabilità stradale da parte della Provincia di Brescia preoccupa sempre di più. La stagione estiva è di fatto ormai aperta ma, ad otto mesi dalla chiusura dovuta al maltempo, la strada provinciale 345 delle Tre Valli resta ancora chiusa. Non è un bel biglietto da visita per le nostre imprese turistiche, che si fanno in quattro per rendere le proprie strutture il più possibile attrattive e competitive: alberghi, agriturismi, alpeggiatori e l’indotto, così come gli automobilisti stessi, rischiano di essere oltremodo penalizzati dopo aver patito già tanti disagi in tutti questi mesi. Come se ciò non bastasse, la Provincia ha ora perfino deciso di imporre il limite di velocità a 70 chilometri orari con tanto di autovelox non risparmiando nemmeno la Galleria Trentapassi in Val Camonica. Per carità, la sicurezza non è mai troppa, ma qui la sensazione di tutti è che si stia davvero esagerando: non vorrei che qualcuno, in realtà, volesse far cassa mettendo le mani nelle tasche dei cittadini”.

Così il deputato bresciano della Lega Giuseppe Donina, membro della Commissione Trasporti di Montecitorio.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome