🔴🔴 Lonato, in casa del truffatore chili d’oro: sgominata la banda

Da un call center di Napoli partivano telefonate che riferivano di come il figlio della vittima avesse avuto un incidente. Quindi, a casa del malcapitato, si presentavano i truffatori

0

Diversi chilogrammi d’oro, tra monete, palline e lingotti. E’ quanto i carabinieri hanno trovato nella casa di un 60enne di Lonato, denunciato per ricettazione e sospettato di far parte di una banda organizzata dedita alle truffe agli anziani in diverse zone d’Italia.

Complessivamente i millitari di Siena hanno sequestrato almeno una decina di chili del preziosissimo metallo e altri beni per un valore di circa 200mila euro, denunciando diverse persone – in gran parte residenti nel Napoletano – per una cinquantina di truffe messe a segno in prevalenza del Nord.

Le indagini hanno preso il via da Siena, ma il copione dei raggiri era quasi sempre lo stesso. Da un call center di Napoli partivano telefonate che riferivano di come il figlio della vittima avesse avuto un incidente. Quindi, a casa del malcapitato, si presentavano i truffatori, travestiti da finti avvocati o rappresentanti delle forze dell’ordine, e si facevano consegnare il denaro.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome