Centri commerciali, Freccia Rossa vede la luce: nuova proprietà e rilancio più vicini

Una volta completati i processi deliberativi delle banche e la procedura attualmente pendente presso il Tribunale di Milano, una società del gruppo Resolute Asset Management diverrà il nuovo proprietario

1
Il centro commerciale Freccia Rossa
Il centro commerciale Freccia Rossa

La proprietà del centro commerciale comunica che le trattative volte a ristrutturare il debito contratto con il pool di banche sono ormai giunte alla fase finale, considerato che un numero di banche rappresentativo dell’87,7% dell’indebitamento finanziario bancario, ha espresso parere favorevole alla manovra e la restante parte completerà il proprio iter deliberativo nei prossimi giorni.

Una volta completati i processi deliberativi delle banche e la procedura attualmente pendente presso il Tribunale di Milano, una società del gruppo Resolute Asset Management diverrà il nuovo proprietario di Freccia Rossa Shopping Center S.r.l. e si occuperà di rilanciare il relativo centro commerciale, così come previsto dal piano di ristrutturazione allegato al ricorso depositato presso il Tribunale di Milano.

Il piano presentato per la ristrutturazione del debito esistente, volto al riposizionamento della struttura, precisa, tra l’altro, l’entità degli investimenti previsti per il rilancio del centro commerciale Freccia Rossa, i termini della riduzione del debito esistente per effetto delle rinunce e delle conversioni dei crediti vantati dai soci e dal ceto bancario e le modalità di rimborso del debito residuo. Subordinatamente al completamento dei processi deliberativi delle banche, la firma degli accordi che disciplinano la ristrutturazione del debito di Freccia Rossa Shopping Center S.r.l. e la cessione delle quote è prevista nel corso del mese di luglio, mentre l’esecuzione degli stessi è stata ipotizzata dopo l’estate, a seguito dell’emissione da parte del Tribunale di Milano del decreto di omologa dell’accordo di ristrutturazione e della conferma che lo stesso sia diventato definitivo.

(fonte: comunicato stampa)

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome