Come navigare in sicurezza su Internet

I nostri dispositivi mobili sono diventati delle immense banche dati: nelle mani sbagliate, queste informazioni possono creare fastidi non da poco

1
Sicurezza informatica, foto Unsplash.com

Le comodità dell’era dell’informazione sono innumerabili. Con un click sul tuo smartphone puoi collegarti al tuo sito di e-commerce preferito e con un altro paio di click completi il tuo acquisto. Per non parlare dello streaming! Ovunque tu sia, con una connessione internet puoi accedere ai tuoi programmi preferiti e far così scorrere le lunghe ore passate in autobus o in treno.

Tutti questi vantaggi sono magnifici, ci rendono la vita più semplice e comoda ma, allo stesso tempo, comportano tanti rischi.

I nostri dispositivi mobili (tablet, telefoni o pc) sono diventati delle immense banche dati dove salviamo molte informazioni sensibili come i codici delle nostre carte di credito, le nostre foto private, le nostre e-mail personali e di lavoro. Nelle mani sbagliate, queste informazioni possono compromettere la nostra sicurezza e creare fastidi non da poco. Ma non c’è da preoccuparsi, navigare in sicurezza non è molto difficile e chiunque può mantenere al sicuro i propri dati seguendo poche accortezze. Se vuoi capire come navigare in sicurezza sul web, segui questa semplice guida.

1)Scegli accuratamente i siti che visiti

Non c’è una regola precisa per capire se è un sito è pericoloso, e un elenco siti truffaldini risulterà sempre incompleto dal momento che ne nascono a migliaia ogni giorno. Navigare su Internet in sicurezza richiede buon senso. Se un’offerta è troppo bella per essere vera, o se il sito che visiti fa strane richieste in termini di metodo di pagamento allora è meglio rivolgersi altrove. I grandi siti di e-commerce, quelli più noti, forniscono sempre grandi garanzie e quando possibile è bene rivolgersi ad essi.

2) Proteggi i tuoi dati

Su questa sezione si potrebbe scrivere un libro. Ci sono molti metodi per tenere al sicuro i propri dati. Innanzitutto, bisogna cercare di condividerne il meno possibile con i siti che si visitano. I siti cui probabilmente fai più accesso come Google o Facebook sono ben noti per ricavare i dati dei propri utenti per poi rivenderli alle aziende. Tutti i siti hanno una sezione, in genere privacy, dove puoi decidere quali dati inviare, anche se spesso ben nascosta in quanto è loro interesse che si continui a fornire loro informazioni.

Se è importante proteggere i propri dati quando si utilizzano questi siti affidabili, è ancora più importante mantenerli al sicuro quando si utilizzano siti o connessioni internet meno note. Hackerare un dispositivo è più semplice di quanto si pensi, soprattutto se le informazioni che scambiamo non sono criptate. Ora ti starai sicuramente chiedendo cosa significa criptare i propri dati e come farlo. Non è niente di complicato, andiamo a capirlo nel prossimo punto.

3) Fornisciti di una VPN

Cos’è il VPN? Il VPN è uno strumento che ti permette di navigare su internet in totale anonimato. In pratica, tutte le informazioni che il tuo dispositivo registra quando accede a internet vengono criptate e mandate su un altro pc in qualche parte del mondo. In questo modo, se qualcuno dovesse provare a vedere i tuoi dati di navigazione non ne vedrebbe perché il traffico risulta effettuato non dal tuo dispositivo, ma da un altro!

Vpn, foto da Pixabay

I vantaggi delle VPN sono moltissimi, il fatto che tu stia effettivamente navigando da un altro paese ti dà accesso alla migliore offerta streaming. Infatti, potresti ad esempio accedere al catalogo Netflix americano, molto più ricco dell’alternativa italiana.

Nascondere la tua attività online è ancora più importante se stai utilizzando servizi di torrent, come Bittorent. L’utilizzo di questi programmi può risultare in complicazioni non solo per il tuo dispositivo, scaricando file infetti, ma anche dal punto di vista legale per le leggi sul copyright! Nascondere la tua identità è un punto fondamentale in questi casi per non incorrere in grossi rischi. Qui puoi dare un’occhiata alle migliori VPN disponibili online. Il servizio è a pagamento, ma esistono valide alternative di VPN gratuite.

4) Scegli accuratamente le tue password

Bisogna sempre tenere presente che la maggior parte dei propri dati sono protetti da una singola password. Quindi è importantissimo che nessuno conosca le nostre password o ci possa arrivare per tentativi.

Foto da Unsplsh.com

La prima regola è utilizzare password diverse per diversi account. Utilizzare la stessa password ovunque non è mai una buona idea. Se un malintenzionato dovesse aver accesso a uno dei tuoi account, con la stessa password potrebbe poi accedere a tutti gli altri. Bisogna anche tener conto che ci si potrebbe trovare nella situazione di dover condividere una delle proprie password. Se un tuo amico ti chiede il PIN del tuo telefono e tu glielo dici, è bene che questo non sia lo stesso numero che utilizzi per accedere al tuo conto bancario!

Gli altri errori comuni che si fanno sono quelli di includere informazioni facili da reperire nella propria password. Il tuo nome, la tua data o città di nascita, il tuo gruppo musicale preferito, sono tutte informazioni che si possono reperire facilmente con un accesso sui social.

Per evitare che le nostre password siano indovinabili, è bene utilizzare parole totalmente casuali in combinazione con numeri e simboli.

Queste regole di base sono molto utili per navigare in sicurezza, ma la cosa più importante è sempre conservare un atteggiamento prudente quando ci si approccia a Internet. Condividere meno informazioni possibili con gli sconosciuti sembra una norma scontata eppure quante volte sui social troviamo foto di patenti, condivise da ragazzi fieri del loro traguardo, o di altri dati sensibili? Tutto ciò che è online è in qualche maniera pubblico ed è bene capire cosa si sta lasciando in mano a degli sconosciuti e come essi potrebbero utilizzare queste informazioni.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome