🔴 Maltempo, Brescia in allerta: rischio forti temporali, grandine e vento

Il Centro funzionale monitoraggio rischi naturali ha diffuso l'avviso di criticità per rischio idrogeologico, idraulico, temporali forti e vento forte assegnando il 'codice arancione' (criticità moderata)

1
Forti temporali nel Bresciano
Forti temporali nel Bresciano

Rischio forti temporali sulla Lombardia, per le giornate di sabato e domenica. Il Centro funzionale monitoraggio rischi naturali, infatti, ha diffuso l’avviso di criticità per rischio idrogeologico, idraulico, temporali forti e vento forte assegnando il ‘codice arancione’ (criticità moderata).

IL METEO TRA SABATO E DOMENICA

Nella mattina di domani, sabato 27 luglio, sono previste precipitazioni sparse sui rilievi e settori occidentali, a prevalente carattere di rovescio e temporale. Dal primo pomeriggio precipitazioni in estensione da ovest a est, associate a fenomeni a prevalente carattere temporalesco, che nelle ore serali andranno a intensificarsi, risultando diffuse, forti e insistenti fino al primo pomeriggio di domenica 28.

In particolare, tra la serata di sabato 27 e la mattina di domenica 28, i settori della regione maggiormente interessati da precipitazioni e rovesci intensi risulteranno la fascia prealpina e la pianura.

Nel corso del pomeriggio-sera di domenica 28, precipitazioni tendenti ad attenuarsi ed esaurirsi a partire dai settori occidentali. Intensificazione su Pavese e su Prealpi Varesine dai quadranti meridionali (velocita’ medie orarie comprese tra 20 e 40 km/h, dove le intensita’ medie orarie piu’ elevate fanno riferimento a quote superiori ai 700 metri circa).

I RISCHI CONCRETI: SOPRATTUTTO FORTI TEMPORALI

RISCHIO TEMPORALI FORTI – E’ fissato il Codice arancione sull’intero territorio regionale.

RISCHIO IDROGEOLOGICO – Codice giallo (criticita’ ordinaria) per le zone omogenee IM-04 Laghi e Prealpi varesine (VA), IM-05 Laghi e Prealpi occidentali (Como e Lecco), IM-06 Orobie bergamasche (Bergamo), IM-07 Valcamonica (Bergamo e Brescia) e IM-08 Laghi e Prealpi orientali (Bergamo e Brescia).

RISCHIO IDRAULICO – Diramato il ‘Codice giallo’ sulle zone omogenee IM-09 Nodo idraulico di Milano (Milano, Como, Lecco, Monza e Brianza e Varese), IM-10 Pianura centrale (Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza e Milano) e IM-11 Alta pianura orientale (Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova).

RISCHIO VENTO FORTE – ‘Codice giallo’ per le zone omogenee IM-04 Laghi e Prealpi varesine (Varese), IM-12 Bassa pianura occidentale (Cremona, Lodi, Milano e Pavia) e IM-14 Appennino pavese (Pavia)

FRANA PAL – SONICO/BS – In conseguenza delle precipitazioni registrate, della previsione di un codice arancione per rischio temporali forti sull’area IM-07 dalle ore 12 del 27 luglio e di un codice giallo per rischio idrogeologico dalle ore 00 del 27 luglio, si segnala l’attivazione della fase di preallarme per gli scenari A (Frana Pal), B (colate Val Rabbia), C e D (alluvione) con decorrenza immediata, rimandando alle azioni previste dalla ‘Pianificazione d’Emergenza provinciale per rischio Idrogeologico-Idraulico del Fiume Oglio e del torrente val Rabbia’.

NUMERI E CONTATTI DI EMERGENZA

Si chiede di segnalare con tempestivita’ eventuali criticita’ che dovessero presentarsi sul proprio territorio in conseguenza del verificarsi dei fenomeni previsti, telefonando al numero verde della Sala operativa di regionale: 800.061.160 o via mail all’indirizzo: [email protected]

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome