Lago d’Iseo, si cerca un 30enne olandese disperso da ieri

Al lavoro i vigili del fuoco di Montisola insieme a una squadra di colleghi bergamaschi, oltre ai sommozzatori giunti da Milano

0
Guardia Costiera
Guardia Costiera

Sono ore di apprensione per una famiglia olandese che sta soggiornando sul lago d’Iseo da qualche giorno, perché da ieri pomeriggio non ci sono notizie del padre 30enne di due bambini.

Nella giornata di ieri, martedì 30 luglio, il giovane era partito insieme ad alcuni amici da Castro – sulla sponda bergamasca – ed era trainato da un gommone su una tavola da surf quando è improvvisamente caduto e da quel momento si sono perse le sue tracce. Una volta giunti a Pisogne, gli amici sono riusciti a lanciare l’allarme e subito si sono messe in moto le ricerche.

Al lavoro i di Montisola insieme a una squadra di colleghi bergamaschi, oltre ai sommozzatori giunti da Milano.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome