Maltempo, dalla Regione il primo mezzo milione di euro: ecco dove andranno

E' di circa 3,5 milioni lo stanziamento complessivo del dipartimento di Protezione civile per fare fronte ai primi interventi dopo le forti piogge dello scorso giugno

0
Maltempo a Urago, foto da Facebook

E’ di circa 3,5 milioni di euro lo stanziamento complessivo del dipartimento di Protezione civile per fare fronte ai primi interventi urgenti a seguito delle forti piogge che hanno colpito, l’11 e il 12 giugno scorsi i territori delle province di Brescia, Lecco e Sondrio.

Di questi oltre 2,5 milioni sono finalizzati al ripristino dei servizi pubblici essenziali, delle infrastrutture e delle reti strategiche, oltre alle misure per garantire continuita’ amministrativa nelle zone colpite, e piu’ di 900 mila euro per interventi urgenti ed assistenza alla popolazione.

A darne notizia è una nota dell’assessore  al Territorio e Protezione civile della Pietro Foroni, che dà conto degli oltre 60 interventi messi in cantiere. “In questi giorni – chiarisce Fioroni – invieremo le lettere a tutti i Comuni e agli enti interessati per raccogliere la documentazione per la rendicontazione”. L’assessore, inoltre, ricorda che ieri è  scaduto il termine per inviare le segnalazioni dei danni causati dalle trombe d’aria delle scorse settimane “per i quali ci apprestiamo a chiedere al governo centrale una nuova dichiarazione di stato d’emergenza, presupposto per accedere ai fondi statali per il rimborso delle spese effettuate”.

Per lla provinciaa di Brescia il contributo complessivo è di quasi 500 mila euro. Questo
l’elenco degli enti beneficiari con importo e, tra parentesi, il tipo di intervento:

– Angolo Terme: 31.961,44 (danni da evento alluvionale)
– Borno: 4.824,31 (erosione spondale e danni a viabilita’)
– Borno: 9.648,63 (ostruzione causata da detriti)
– Borno: 9.648,63 (occlusione tombotto in Localita’ Pasen)
– Darfo Boario Terme: 58.026 (danni vari da evento alluvionale)
– Provincia di Brescia: 244.248,42 (rifacimento muro a monte
della sede stradale crollata a seguito della frana a Borno)
– Utr Brescia: 89.899,32 (interventi vari Comune di Niardo
localita’ Disino)
– Utr Brescia: 49.926,71 (interventi vari Comune di Breno
localita’ Degna.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome