Polizia, ecco il bilancio dei controlli e degli espulsi nell’ultima settimana

Continuano i servizi di controllo straordinario del territorio disposti dal Questore di Brescia e finalizzati al monitoraggio dei luoghi di possibile aggregazione per soggetti a rischio

0
Stazione controlli, Brescia 13 novembre 2018.ph Fotolive Fabrizio Cattina (fonte Questura)

Continuano i servizi di controllo straordinario del territorio disposti dal Questore di Brescia e finalizzati al monitoraggio dei luoghi di possibile aggregazione per soggetti a rischio. O controlli ed indagini a tutto campo, visto il particolare afflusso turistico sia in questa città  sia nelle altre principali località del Basso Garda, si sono maggiormente concentrati sulle aree esterne e limitrofe della stazione ferroviaria, sui parchi cittadini sui locali commerciali interessati dalla presenza di persone senza fissa dimora, di soggetti dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti nonché di persone straniere irregolari sul territorio nazionale e che arrecano turbativa all’ordine e alla sicurezza pubblica.

Durante i servizi, sono state identificate 283 persone, di cui 136 con precedenti di , controllati 7 esercizi commerciali. Durante i controlli è anche stata rinvenuta una modica quantità di stupefacente (hascisc)   Inoltre, gli  espulsi di questa settimana sono 4: 2 con il trattenimento presso il C.P.R. di Bari e Potenza e 2 con accompagnamento immediato alla frontiera.

17.08.2019

  1. N., nato in Serbia nel 1986: Fermato dalla volante destinatario di decreto di rifiuto del permesso di soggiorno e di provvedimento di espulsione con ordine del Questore. Ha precedenti penali per truffa, stupefacenti, resistenza a P.U. e inosservanza norme soggiorno stranieri. È stato accompagnato presso il C.P.R. di Potenza in attesa di espulsione.

17.08.2019

  1. E., nato nel 1990 in Nigeria. Fermato dalla Polizia Locale di Brescia durante un controllo in un parco cittadino. Destinatario di decreto di rifiuto del rinnovo del permesso di soggiorno e con precedenti penali per furto con strappo e tentata violenza sessuale. Emesso provvedimento di espulsione e accompagnato presso il CPR di Bari.

19.08.2019

  1. O., nato in Albania nel 1990. Tratto in arresto il 18.08.2019 da personale della Stazione Carabinieri di Rovato per aver fatto reingresso in Italia dopo essere stato espulso dal Prefetto di Milano. Il 19.08.2019 il Giudice presso il Tribunale di Brescia ha convalidato l’arresto ed ha disposto la remissione in libertà concedendo Nulla Osta all’espulsione. Emesso il relativo decreto, convalidato il 20.08.2019 dal Giudice di Pace di Brescia e rimpatriato coattivamente lo stesso giorno dalla frontiera di Verona Villafranca.

 

21.08.2019

  1. A nato nel 1980 Marocco. Fermato dalla polizia locale di Ghedi (BS) durante un normale controllo. Destinatario di condanne per stupefacenti, inottemperante già ad un pregresso Ordine del Questore.

Emesso nuovo decreto di Espulsione e accompagnato presso la frontiera aerea di Mi Malpensa sul volo con destinazione Casablanca (Marocco).

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome