In 119 da Brescia a Vienna in bici, Per…corri la pace 2019

Il gruppo podisti raccoglierà nella capitale austriaca il testimone e percorrerà il viaggio di ritorno per una restituzione ufficiale alla città di Brescia delle riflessioni e dei temi affrontati lungo il percorso

0
Il gruppo dei sostenitori e dei promotori dell'iniziativa promossa dalle Acli bresciane, foto da Facebook
Il gruppo dei sostenitori e dei promotori dell'iniziativa promossa dalle Acli bresciane, foto da Facebook

Sono ben 119 i partecipanti all’edizione 2019 di Per…corri la pace, organizzato dalle provinciali di Brescia e da US Acli, che prenderà il via sabato 31 agosto 2019. Ben 660 km da fare in bicicletta o di corsa, per raggiungere Vienna, dove si visiteranno le sedi dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica e all’Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine, ospitate nel Vienna International Centre, di cui si celebra quest’anno il 40° anniversario. L’avvio ufficiale dell’itinerario in bicicletta avverrà dal comune di Longarone, con la visita al cimitero e l’incontro con alcuni rappresentanti della comunità per ricordare le vittime del Vajont e i disastri ambientali causati dalla tempesta Vaia dello scorso ottobre. Sarà l’occasione per rilanciare l’impegno per la salvaguardia del creato e per la promozione di stili di vita equi e solidali. Dopo la scalata dell’impegnativo passo del Groβglockner, si visiterà il lager di Mauthausen l’ultimo dei principali campi di concentramento nazisti ad essere liberato (5 maggio 1945).

A differenza delle scorse edizioni, Per…corri la pace 2019 percorrerà le strade che separano Brescia da Vienna sia in andata che in ritorno. Il gruppo podisti infatti raccoglierà nella capitale austriaca il testimone e percorrerà il viaggio di ritorno per una restituzione ufficiale alla città di Brescia delle riflessioni e dei temi affrontati lungo il percorso.

Per…corri la pace è inoltre occasione di solidarietà concreta sostenendo progetti di contrasto alla criminalità organizzata promossi dalla Diocesi di Palermo.

Il programma dei ciclisti

 

Sabato 31 agosto

Brescia – Longarone – Lienz (135 km da Longarone a Lienz)
lo spettacolo del Cadore e delle Dolomiti
Partenza all’alba in pullman per Longarone.
Visita al cimitero delle vittime del Vajont e incontro con alcuni rappresentanti della comunità. In tarda mattinata partenza in per Lienz.
Sistemazione presso Dolomitenhotel e HotelSonne

Domenica 1 settembre

Lienz – Salisburgo (180 km)                                                                                        alla città della musica sudando sulle rampe del Groβglockner
Salita al passo del Groβglockner a 2504 mt.
Sistemazione presso Ostello Eduard Heinrich Haus
Lunedì 2 settembre

Salisburgo – Enns (165 km)                                                                                         nel silenzio visita al lager di Mauthausen
Visita al lager di Mauthausen e ricordo delle vittime della violenza e della guerra. Sistemazione presso Parrocchia Santa Maria

 

Martedì 3 settembre                                                                                                 Enns – Vienna (180 km)                                                                                          verso Vienna tra le sponde del Danubio e dolci colline                                               Arrivo in Stephansplatz. Sistemazione presso A&O Hostel Hauptbahnhof

 

Mercoledì 4 settembre                                                                                           Vienna – Brescia                                                                                                      visita e incontri al Vienna International Centre (sede ONU).
Nel primo pomeriggio partenza per il rientro a Brescia previsto in tarda serata

Il programma dei runner

 

Martedì 3 settembre

Brescia – Vienna                                                                                            Partenza all’alba in camper per Vienna.
Arrivo in Stephanplatz e accoglienza del gruppo ciclisti.

Mercoledì 4 settembre

Vienna – Hartberg (92 km)
Visita e incontri al Vienna International Centre (sede ONU). Alle ore 12.30 partenza del primo team runner: Vienna-Wiener Neustad. Trasferimento in camper a Unteraspang e partenza seconda tappa: Unterspang-Harnerg. Cena e pernottamento.

Giovedì 5 settembre

Hartberg – Tolmezzo (89 km)
Trasferimento a Packer Stausee. Partenza terza tappa: Packer Stausee- Sankt Andrà.
Trasferimento a Portschach e partenza quarta tappa Portschach- Coccau. Trasferimento a Tolmezzo cena e pernottamento.

Venerdì 6 settembre

Tolmezzo – Feltre (113 km)
Partenza quinta tappa: Tolmezzo-Forni di sopra. Trasferimento a Pieve di Cadore e partenza sesta tappa Pieve di Cadore-Feltre. Cena e pernottamento.

Sabato 7 settembre

Feltre – Brescia (180 km)                                                                             Trasferimento a Riva del Garda e partenza settima tappa Riva-Ponte Caffaro.           Trasferimento a Lavenone e partenza ottava tappa: Lavenone-Lumezzane.                   Nona tappa Lumezzane-Brescia. Arrivo in piazza Loggia e restituzione alla città delle riflessioni e dei temi del viaggio

Alcuni numeri

119 partecipanti

660 chilometri

5000 mt di dislivello

154 comuni attraversati

Gruppo ciclisti

90 partecipanti

(80 pedalatori + 10 accompagnatori)

18 donne

il più maturo 77 anni, il più giovane 20 anni

80 biciclette, 1 moto, 5 furgoni

Gruppo podisti

29 partecipanti

(14 podisti + 15 accompagnatori)

11 donne

il più maturo 67 anni, la più giovane 22 anni

28 scarpe, 1 bicicletta, 6 camper, 1 furgoni

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome