Banda delle slot, albanese fermato su furgone rubato con 3.700 in monete

L'uomo, alla guida di un furgone rubato lo scorso 7 agosto in una ditta di Dello, è stato intercettato dai militari nel territorio di Passirano

0
Carabinieri
Carabinieri, foto generica

Una delle bande delle slot machine che operano nel Nord Italia e nella provincia di Brescia ha le ore contate. Nelle scorse ore, infatti, i caraabinieri di Brescia – in collaborazione con i colleghi di Chiari e Salò – hanno arrestato in Franciacorta un 41enne albanese, accusato di furto e ricettazione.

L’uomo, alla guida di un furgone rubato lo scorso 7 agosto in una ditta di Dello, è stato intercettato dai militari nel territorio di Passirano. I carabinieri hanno fermato il mezzo, ma gli occupanti hanno cercato di darsi alla fuga a piedi. Due sono riusciti a far perdere le proprie tracce, ma l’autista è stato bloccato.

Il mezzo è risultato essere stato utilizzato in precedenza per due colpi, a Bedizzole e Bagnolo. In un sacchetto occultato nel mezzo sono stati anche trovati 3.700 in monete, frutto evidentemente di un colpo andato a segno.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome