Apre il pacco destinato al figlio, dopo l’amara scoperta chiama i carabinieri

L'uomo ha aperto un pacco inviato dalla Spagna e indirizzato al figlio. Una volta scoperto il contenuto, si è rivolto ai carabinieri

0

Quattro giovani tra i 20 e i 22 anni sono stati denunciati per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio dopo essere stati beccati con sette etti e mezzo di marijuana e strumenti utili al taglio e confezionamento delle dosi di droga.

A far partire le indagini dei carabinieri sarebbe stato il padre di uno dei ragazzi coinvolti.

Come riporta Bresciaoggi, l’uomo avrebbe aperto un pacco inviato dalla Spagna e indirizzato al figlio. Una volta scoperto il contenuto, si sarebbe rivolto ai carabinieri della stazione di Sant’Eustacchio che hanno dato il via alle indagini e sono riusciti a mettersi sulle tracce di altri tre giovani coinvolti nel giro e nelle cui abitazioni sono stati trovati strumenti utili alla vendita delle dosi.

La droga e gli utensili sono stati sequestrati e i quattro sono stati denunciati.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome