HAPPY AISM: nel weekend la festa solidale per aiutare chi soffre di sclerosi multipla

Tre giorni di festa, tra cibo, musica e buona compagnia: un’occasione unica per socializzare, conoscere i progetti che l’Associazione promuove sul territorio per le 2500 persone con SM

0
Happy Aism - Foto da Facebook
Happy Aism - Foto da Facebook

Da venerdì 6 a domenica 8 Settembre 2019 i Giardini di Brescia
si vestiranno a festa per salutare l’estate e per ospitare HAPPY AISM 2019, l’evento solidale che la Sezione provinciale AISM condivide insieme a tutta la città.

Tre giorni di festa, tra cibo, musica e buona compagnia: un’occasione unica per socializzare, conoscere i progetti che l’Associazione promuove sul territorio per le 2500 persone con SM e sostenere la lotta alla sclerosi multipla.

AISM è l’unica organizzazione in Italia che da 51 anni interviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla attraverso la promozione, l’indirizzo e il finanziamento della ricerca scientifica, la promozione e l’erogazione dei servizi nazionali e locali, la rappresentanza e l’affermazione dei diritti delle persone con SM, affinché siano pienamente partecipi e autonome.

Anche quest’anno la manifestazione solidale promossa da AISM Brescia porterà una ventata di allegria e un importante contributo per migliorare la qualità di vita delle persone con SM che vivono in città e provincia e di cui la Sezione provinciale si occupa da 37 anni.

Ad HAPPY AISM 2019 troverete stand gastronomici con ottimo cibo, tanta buona musica, una pesca di beneficenza e molti amici con cui trascorrere piacevoli serate e con cui condividere un unico obiettivo: la lotta alla sclerosi multipla.

L’evento è patrocinato dal Comune di Brescia ed è realizzato grazie al supporto dei Volontari di Sant’Eufemia, degli Alpini di Roncadelle, Caffè Cartapani, B&B Impianti, TreEsse Stocchetti, Salumificio Aliprandi, Agrigel e Radio Bruno.

L’intero ricavato della festa andrà a sostenere le attività erogate nella sede AISM di Brescia in via Strada Antica Mantovana 112 (colpita pochi mesi fa da un triste tentativo di furto).

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome