Contrasto alla Zanzara tigre, ecco gli interventi messi in campo dalla Loggia

Sono stati programmati 5 cicli di trattamenti di larvicida (abbattimento dell'insetto allo stato larvale) su suolo pubblico in tutto il territorio cittadino

0
Zanzara
Zanzara

Per ridurre i disagi causati dalla zanzara tigre l’amministrazione comunale ha attivato anche quest’anno, dal mese di aprile al mese di ottobre, un piano di contrasto alla diffusione dell’insetto.

Sono stati programmati 5 cicli di trattamenti periodici di larvicida (abbattimento dell’insetto allo stato larvale) su suolo pubblico in tutto il territorio cittadino.

Al fine di ottimizzare gli interventi, il territorio cittadino è stato suddiviso in 36 aree operative che vengono progressivamente trattate nel corso di ogni ciclo.

Il primo ciclo è stato svolto dalla società incaricata Aprica Spa dal 17 aprile al 31 maggio: entro il 4 maggio sono state trattate le zone nord ed est, entro il 14 la zona sud, entro il 22 la zona ovest ed entro il 31 la zona Brescia2 e centro.

Con la medesima sequenza di zone del territorio trattate si sono svolti anche il secondo e terzo ciclo. Il secondo è iniziato il 1 giugno partendo, come il precedente, dalle zone nord ed est ed è terminato il 12 luglio con le zone Brescia2 e centro mentre il terzo è iniziato il 13 luglio ed è terminato il 31 agosto. Attualmente è in corso il quarto ciclo.

Laddove si sono verificati importanti fenomeni di infestazione, la ditta Fema Srl è intervenuta sugli insetti allo stato adulto. I trattamenti sono stati eseguiti il 7 giugno in via Vantini-Donegani (area unità cinofila), l’11 giugno presso la Scuola Calini di via Bixio e la Scuola Volta di via Panigada, il 18 giugno al Cimitero Vantiniano, il 26 giugno presso l’area verde pubblica di via Colle di Cadibona, il 4 luglio al Parco Castelli (zona arena) e al Parco del Vento (Caionvico), il 19 luglio al parco Caduta del muro di Berlino (Urago Mella), il 1 agosto al parco di via IX-Villaggio Prealpino e il 22 agosto nell’area verde adiacente al centro commerciale Margherita D’Este. Il 29 agosto, infine, gli interventi hanno riguardato il Cimitero Vantiniano, la Cascina Riscatto di San Polo, il Canalone di via Ontini a S. Eufemia e il parco di via Grazzine (via Oberdan). Nel corso della prima settimana di settembre sono in programma ulteriori trattamenti adulticidi, in particolare presso via Strada Antica Mantovana,  via Donegani 3 e presso i giardini pubblici adiacenti.

Per affiancare all’azione di disinfestazione svolta su suolo pubblico quella di prevenzione da parte dei singoli cittadini nelle proprie aree private, l’amministrazione comunale ha rinnovato anche per quest’anno la possibilità di ritirare gratuitamente i prodotti antilarvali presso gli Uffici di Zona (ex Circoscrizioni), l’Ufficio Relazioni con il Pubblico – Piazza Loggia 2 e il Settore Tutela Ambientale e Protezione Civile – via Marconi 12.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome