Turismo, Borgo Egnazia sceglie la bresciana Neosperience

La società guidata da Melpignano ha chiuso la giornata con un più 5,84% a 9,6 euro, frutto anche delle novità annunciate nelle scorse ore

0
Il logo di Neosperience
Il logo di Neosperience

Altra giornata positiva – ieri – per la bresciana Neosperience, quotata sull’Aim Italia, che si occupa della creazione e della vendita di software nel settore della Digital Customer Experience. La società guidata da Dario Melpignano, infatti, ha chiuso la giornata con un più 5,84% a 9,6 euro, frutto anche delle novità annunciate nelle scorse ore.

– secondo quanto si apprende da una nota – ha avviato una collaborazione con Borgo Egnazia, che mette in opera la prima piattaforma di digital customer experience basata sull’intelligenza artificiale nel settore del turismo e dell’ospitalità di alto profilo. In particolare Borgo Egnazia – vincitrice del premio Virtuoso come prima destinazione turistica a livello mondiale – ha scelto di avvalersi di Neosperience Cloud e della solution dedicata alla Voice of Customer, NeosVoc, per raccogliere le preferenze degli ospiti e offrire loro un’esperienza sempre più personalizzata.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome