Nuovo Governo, Lega all’attacco: Brescia è stata penalizzata

La nota congiunta dei deputati bresciani Bordonali, Donina, Formentini, Lorenzoni, Volpi e del Senatore Borghesi

0
I parlamentari bresciani della Lega

“Movimento 5 stelle e Partito Democratico avevano così tanta paura del voto dei cittadini che in un mese sono passati dal detestarsi a formare un Governo per spartirsi ogni genere di poltrona, un giochetto di palazzo dal quale il territorio bresciano esce evidentemente penalizzato”. Lo dichiarano in una nota i parlamentari bresciani della Lega: i deputati Bordonali, Donina, Formentini, Lorenzoni, Volpi ed il Senatore Borghesi, commentando i nuovi viceministri e sottosegretari del Conte bis.

“È chiaro – hanno aggiunto – che questo esecutivo ci vede dichiaratamente contrari ed è altrettanto lampante che, con la rappresentanza bresciana che passa da 3 ruoli governativi ad uno singolo, non si rende giustizia politica ad un’importante realtà come la nostra. Il nostro augurio, non solo per il territorio bresciano ma per tutta Italia, è che questo governo torni a casa il prima possibile e che venga finalmente data ai cittadini possibilità di esprimersi attraverso il voto” hanno concluso.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome