Addio a Simone Mazzata: aveva difeso Nonna Quercia

Simone Mazzata aveva a lungo lavorato in Cogeme, poi si era dedicato ad altre professioni e alla passione per la tutela ambientale

1
Lutto
Lutto

Si è spento Simone Mazzata. Ambientalista, ex segretario della Fondazione Cogeme, giornalista, Simone Mazzata aveva a lungo lavorato nell’utility rovatese e, successivamente, aveva continuato ad operare nel mondo della comunicazione.

Da tempo lottava contro un brutto male. Simone Mazzata è scomparso ieri all’età di 54 anni, lascia la moglie, la figlia e i tanti che lo hanno conosciuto, stimato, apprezzato.

Nato a Desenzano, aveva vissuto a lungo a Paderno in Franciacorta, prima di trasferirsi a Castelvetro Piacentino, non lontano da Cremona.

Simone Mazzata era divenuto celebre per la sua battaglia a favore di Nonna Quercia, la pianta secolare alle porte di Castelvetro Piacentino che rischiava di essere abbattuta per far posto ad una bretella autostradale.

La camera ardente è allestita all’Ospedale Maggiore di Cremona. I saranno celebrati martedì alle 9 nella chiesa cremonese di San Sigismondo.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome