Convinti a mettere soldi e gioielli nel frigo: ancora truffe a Pontevico

Con un metodo usato anche in altri casi analoghi, i due malviventi sono riusciti a far portare portafogli e gioielli in cucina

0
Truffa agli anziani
Attenzione a chi suona al campanello di casa, foto generica

È nuovamente allarme truffe in provincia e purtroppo a farne le spese sono sempre persone anziane, spesso sole a casa.

L’ultimo episodio di cui si dà notizia è avvenuto a Pontevico: qui qualche mattina fa due giovani si sono presentati alla porta di una coppia di anziani coniugi fingendo di essere tecnici del servizio idrico del paese. I due truffatori hanno mostrato un finto tesserno e hanno convinto i due anziani di dover verificare la contaminazione da mercurio nell’acqua.

Con un metodo usato anche in altri casi analoghi, i due malviventi sono riusciti a far portare portafogli e gioielli in cucina da custodire nel frigorifero, per poi far uscire di casa i due ottantenni, spiegando che avrebbero fatto dei trattamenti speciali contro la contaminazione e prelevando invece tutto il bottino pronti alla fuga. I due si sono poi allontanati velocemente dalla casa con in tasca mille euro tra denaro e monili.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome