Grave incidente in acciaieria: operaio schiacciato da un tondino incandescente

La caduta del tondino incandescente ha provocato all'uomo gravi ustioni

1

È sempre più preoccupante l’escalation di infortuni sul che sta colpendo la provincia di Brescia negli ultimi mesi. Solo due giorni fa un operaio è deceduto a Mura, mentre un altro ha perso la vita cadendo da un tetto.

Ieri, un altro incidente è avvenuto all’interno di un’acciaieria in via Garibaldi a Odolo: qui, attorno alle 16,30 un uomo di 43 anni è rimasto schiacciato da una barra di acciaio incandescente, appena tirato fuori dai forni.

La dinamica dell’infortunio è ancora al vaglio di carabinieri di Salò e tecnici di Ats.

La caduta del tondino incandescente ha provocato all’uomo gravi ustioni. Il 43enne è stato trasportato agli di Brescia con un’ inviata da Bergamo.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome