Ospitaletto, la minoranza presenta una mozione sui fatti di Bibbiano

“Per i bambini, il nostro futuro”. Si intitola così la mozione riguardante i fatti di Bibbiano, presentata dal gruppo consigliare Riprendiamoci Ospitaletto

0
Bibbiano, foto generica

“Per i bambini, il nostro futuro”. Si intitola così la mozione riguardante i fatti di Bibbiano, presentata dal gruppo consigliare Riprendiamoci Ospitaletto. “Siamo profondamente indignati, come nel resto del Paese, dalle notizie apprese in merito all’indagine ‘Angeli e demoni’. Anche a Ospitaletto, a distanza di qualche mese dallo scandalo, abbiamo deciso di tenere alta e costante l’attenzione sul caso di Bibbiano”, spiega la prima firmataria della mozione, Cristina Martinelli del gruppo di minoranza.

“Senza voler entrare nei dettagli delle vicende, purtroppo già inquietanti anche qualora venissero poi confermate in sede processuale, come fatto già in altri Comuni d’Italia con mozioni analoghe – continua il comunicato stampa – vogliamo esprimere solidarietà alle famiglie e ai bambini colpiti, affinché sia fatta verità e giustizia”.

“Da un punto di vista tecnico chiederemo che i servizi sociali di Ospitaletto relazionino sugli affidi, qualora esistenti nel territorio comunale, almeno una volta all’anno, nell’apposita Commissione per le materie attinenti alla persona. E’ un ottimo spunto anche per i servizi sociali stessi di far capire ai membri della commissione e quindi anche alla cittadinanza come lavorano. Sono certo che verrebbero apprezzati”, conclude il capogruppo di Riprendiamoci Ospitaletto, Matteo Totò. “Ci aspettiamo – aggiunge – che, aldilà del colore politico e del fatto che siamo all’opposizione, tutto il consiglio comunale voti a favore della nostra mozione, perché le Istituzioni devono dare un segnale compatto di fronte a certe vicende, che non possono essere dimenticate o minimizzate”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome