🔴 Trenord, luglio da dimenticare: bonus risarcitori su metà delle linee per i ritardi

"Nei mesi di giugno e luglio si sono addirittura registrati dati in linea con quelli del 2018, l’anno peggiore del servizio ferroviario regionale"

2
Trenord, foto generica
Trenord, foto generica

“A giugno e a luglio 2019 il servizio ferroviario ha registrato ancora un netto peggioramento nonostante gli annunci. A confermarlo sono i dati di sui bonus di ottobre, appena diffusi. Quattro linee delle cinque che interessano la nostra provincia saranno oggetto di bonus per non aver rispettato la soglia di puntualità. Nei mesi di giugno e luglio si sono addirittura registrati dati in linea con quelli del 2018 che, ricordo, è stato l’anno peggiore del servizio ferroviario regionale. Ma la situazione non doveva migliorare? A noi, ma soprattutto ai pendolari, non sembra proprio che sia accaduto.”

Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Gianni Girelli commentando gli ultimi dati relativi a puntualità e affidabilità del servizio ferroviario regionale: a luglio 23 linee di Trenord su 39 (il 56 per cento) sono state sotto la soglia di affidabilità e quindi gli abbonati nel mese di ottobre potranno beneficiare del bonus del 30% di sconto. Tra le linee sanzionate la Lecco – Bergamo – Brescia, la Verona – Brescia – Treviglio – Milano, la Brescia – Piadena – Parma e la Brescia – Cremona.

Comments

comments

2 Commenti

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome