Librixia Brescia, ecco tutti gli appuntamenti di lunedì 30 settembre

Alle 21, l’Arena Agrobresciano di Piazza Vittoria, ospiterà Nando Pagnoncelli con “La Penisola che non c’è. La realtà su misura degli italiani”

0
Libri di scuola
Libri di scuola

2019 – Fiera del Libro di Brescia, nata dalla collaborazione tra Comune di Brescia, Ancos – circolo culturale di Confartigianato Brescia e Bcc Agrobresciano, prosegue lunedì 30 settembre con un programma ricco di incontri e appuntamenti di qualità.

Alle 14, all’Arena Agrobresciano di Piazza Vittoria, si terrà l’incontro con Emanuela Bonticchio e Rossana Lombardi con l’opera “Dio li fa e poi li accoppia?” (Alpes). L’amore è un percorso da costruire giorno per giorno, fianco a fianco… “Io con i miei limiti e tu con i tuoi e non è (più) un problema”. Se accettiamo davvero questa sfida, l’amore che dura nel tempo può diventare possibile per tutti noi.

Alle 15, sempre in Arena Agrobresciano, Patrizio Pacioni presenterà “Amaranto. Amaro amianto” (Il Convivio editore), con il giornalista Giuseppe Taetti. Il libro è liberamente ispirato al diario in cui Manuela Costalli racconta del legame di profondo amore che l’ha legata al marito Graziano Candela e della tragica catena di avvenimenti che glielo ha portato via e che lo hanno fatto ammalare di mesotelioma. Un’accorata denuncia delle omissioni che hanno permesso la strage derivata dall’inquinamento da amianto.

Alle 16, in Arena Agrobresciano, ci sarà Maria Rosaria Cristaldi con la sua raccolta di poesie “Nell’ora blu. Liberi versi e brevi racconti” (La Compagnia della Stampa, Massetti Rossella Editori), con la presenza di Alessandra Giappi. Illustrazioni di Donatello Pisanello, prefazione di Franco Ghigini.

Alle 17, all’Arena Agrobresciano in Piazza Vittoria, avrà luogo l’incontro a cura di Sergio Onger su “Brescia e la Grande Guerra” (Grafo), con Marco Fenaroli, Sergio Onger, Massimo Tedeschi e Gianfranco Porta. Gli atti di una serie di incontri – promossi da Ateneo di Brescia, Associazione Artisti Bresciani e Comune di Brescia – che hanno permesso di fare il punto sulle più recenti acquisizioni della storiografia circa gli effetti che il primo conflitto mondiale ebbe sul territorio bresciano.

Alle 18, sempre In Arena Agrobresciano, Filippo Solibello presenterà la sua opera “Spam. Stop plastica a mare” (Mondadori), con Paolo Gregorio. È stata un fulmine a ciel sereno, quella telefonata. Un improbabile Cavalluccio Parlante mi ha chiesto di aiutarlo a ripulire il mare dalla plastica. E da quando c’è la plastica in mare? Ma poi, cosa posso fare io, umile conduttore radiofonico, per giunta abitante a Milano? Filippo Solibello è un conduttore radiofonico e nel 2005

ha inventato e lanciato a Radio2, “M’illumino di meno”, la campagna sui temi del cambiamento climatico e del risparmio energetico. Molto attivo nella comunità radiofonica europea, nel 2015 ha creato RadioCity Milano, il festival mondiale delle radio.

Alle 19, all’ Arena Agrobresciano, avrà luogo l’incontro con Marco Malvaldi con “Vento in Scatola” (Sellerio), con Marco Recalcati. Questo libro nasce dall’incontro, durante un corso di scrittura tenuto nel carcere di Pisa, tra Marco Malvaldi e Glay Ghammouri, un ex militare tunisino dalla carriera stroncata in patria per motivi politici e oggi detenuto in Italia a causa di un grave delitto. Marco Malvaldi (Pisa, 1974), di professione chimico, ha pubblicato con Sellerio le serie dei vecchietti del BarLume. Ha pubblicato anche “Odore di chiuso”, “Milioni di milioni” (2012), “Argento vivo” (2013), “Buchi nella sabbia” (2015), “Negli occhi di chi guarda” (2017). Sempre alle 19, nella Sala Giudici di Palazzo della Loggia, Mimmo Muolo presenterà il suo libro “I soldi della Chiesa. Ricchezze favolose e povertà evangelica” (Paoline), con Mario Gorlani. La Chiesa è ricca o povera? Che differenza c’è tra Stato Vaticano e Santa Sede? Da dove arrivano le risorse e come vengono impiegate? A queste domande cerca di rispondere Mimmo Muolo per sgombrare il campo da luoghi comuni ed equivoci che spesso circolano quando si parla dei «soldi della Chiesa». In collaborazione con Fondazione Civiltà Bresciana.

Alle 21, l’Arena Agrobresciano di Piazza Vittoria, ospiterà Nando Pagnoncelli con “La Penisola che non c’è. La realtà su misura degli italiani” (Mondadori), con Carlo Piccinato. Nando Pagnoncelli è il presidente di Ipsos, il più grande e importante istituto di ricerca e sondaggi in Italia. Cura la rubrica Scenari del Corriere della Sera, è un noto volto televisivo per la sua presenza fissa a Dimartedì di Giovanni Floris sulla 7 e sondaggista per trasmissioni sulle principali emittenti televisive. Insegna Analisi della pubblica opinione all’Università Cattolica di Milano. In collaborazione con Viva fotovoltaico.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome