Il Tar respinge il ricorso: Vizzardi rimane sindaco di maggioranza

I giudici hanno respinto il ricorso delle minoranze, secondo cui le liste pro Vizzardi non avrebbero avuto diritto al premio di maggioranza

0
Il sindaco di Chiari Massimo Vizzardi

Il Tar di Brescia ha deciso. Il sindaco di Chiari – eletto a maggio con 45 voti in più del suo principale avversario – potrà continuare a contare sulla maggioranza degli eletti in consiglio comunale e, dunque, non ci saranno clamorosi ribaltoni. I giudici hanno, infatti, respinto il ricorso delle minoranze, che chiedevano di ridefinire la composizione dell’assemblea perché le liste pro Vizzardi non avrebbero avuto diritto al premio di maggioranza, dato che la coalizione di centrodestra aveva superato il 50 per cento dei voti. L’opposizione, inoltre, aveva contestato anche 40 schede e 200 voti nulli. Per il momento non è chiaro se gli sconfitti decideranno di fare  ricorso al Consiglio di Stato.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome