Inaugurata la Greenway: un ponte tra Valsabbia, Valtrompia e la città di Brescia

La Greenway delle Valli Resilienti offre 74 percorsi adatti a tutti i livelli e gradi di difficoltà tra MTB, Slow Bike e Road Bike

0

Quello trascorso è stato un weekend molto importante per due valli della provincia di Brescia. In Val Sabbia e Val Trompia è stata infatti inaugurata la Greenway che rappresenta un ponte tra le due valli e la città di Brescia.

Il tutto è inserito all’interno del progetto Attivaree, il programma di Fondazione Cariplo dedicato alle aree interne, che mira a “riattivarle” e renderle più attrattive attraverso la valorizzazione e la “messa a sistema” delle risorse ambientali, culturali, economiche e sociali dei territori.

All’inaugurazione della Greenway che suggella il ponte fra la città di Brescia e le Valli delle Prealpi Bresciane l’Assessore del Comune di Brescia con deleghe per le politiche alla casa, housing sociale e partecipazione attiva dei cittadini dott. Alessandro Cantoni, il Presidente della Comunità Montana di Valle Trompia dott. Massimo Ottelli, il Dirigente Area Tecnica Comunità Montana Valle Trompia arch. Fabrizio Veronesi e la responsabile Progetto Greenway delle Valli Resilienti dott.ssa Paola Antonelli.

Promuovere un modello di sostenibile e rigenerativo: è questo l’obiettivo della Greenway, infrastruttura a basso impatto ambientale inaugurata non a caso a conclusione della settimana internazionale della mobilità. La nuova ciclabile è un contributo verde fra i più significativi che le due comunità montane hanno fortemente voluto e apportato ai territori.  Sentita la partecipazione degli amanti delle due ruote a tutti gli appuntamenti di lancio.

La Greenway delle Valli Resilienti offre 74 percorsi adatti a tutti i livelli e gradi di difficoltà tra MTB, Slow Bike e Road Bike. Tra i più suggestivi “il crinale”: un percorso mozzafiato di 70 km a 1.600 metri d’altezza e “l’anello”: un percorso su strada lungo 140 km che unisce le due valli.

Lungo la Greenway, oltre ai punti di interesse storici, culturali, naturalistici, enogastronomici si possono trovare le strutture ricettive bike-friendly messe in rete dal Circuito delle Valli Accoglienti e Solidalie confederate AlbergaBici che offrono ai cicloturisti vari servizi di supporto dal noleggio delle biciclette, al riparo e alla cura della , alla riparazione e assistenza, al trasporto e ad accompagnatori e guide turistiche.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome