Furti in bar e distributori di benzina, sgominata la banda delle slot machine

Al vertice della banda un serbo, mentre gli altri componenti, oltre ai già citati due italiani, sono di origini albanesi

0
Arresto dei carabinieri, foto generica
Arresto dei carabinieri, foto generica (non si riferisce al fatto di cronaca di specie)

Avevano preso di mira bar, supermercati e distributori di carburante i nove malviventi membri di una banda di malviventi attiva nel bresciano e non solo.

I nove ladri sono stati arrestati dai carabinieri di Brescia e dai colleghi di Chiari, Ospitaletto e Rovato, in seguito a indagini svolte in provincia di Trento dopo un furto di slot machine in un bar.

Sette dei nove, ora in carcere, dovranno rispondere di associazione a delinquerre finalizzata alla commissione di reati contro il patrimonio. Per gli altri due  – due italiani coinvolti in un solo colpo – sono stati disposti i domiciliari.

Al vertice della banda un serbo, mentre gli altri componenti, oltre ai già citati due italiani, sono di origini albanesi.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome