Pezzi di ricambio per tir contraffatti, truffa per 1 milione e mezzo di euro

La contraffazione riguardava marchi delle più note case automobilistiche e pezzi di ricambio di ogni genere per mezzi pesanti

0
camion - foto generica
camion - foto generica

Ammonta a 1 milione e mezzo di euro la truffa scoperta dalla Guardia di Finanza di Torino, le cui indagini hanno permesso di sgominare una vera e propria organizzazione criminale dedita alla contraffazione di parti di ricambio e accessori per tir.

L’inchiesta ha condotto al sequestro di oltre 20mila articoli, rinvenuti durante perquisizioni effettuate nelle province di Brescia, Pavia e Vercelli.

La contraffazione riguardava marchi delle più note case automobilistiche e pezzi di ricambio di ogni genere, da parti di carrozzeria a kit copri sedili, che ovviamente non corrispondono agli standard qualitativi e di sicurezza delle case produttrici che sono titolari dei diritti di proprietà industriale.

Cinque le persone finora denunciate per vendita di prodotti contraffatti, ricettazione e frode in commercio.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome