Da Fabio Caressa a Mario Calabresi: il programma di Librixia di venerdì 4 ottobre

Alle 21, nel Salone Vanvitelliano del Palazzo della Loggia, si terrà l’incontro con Mario Calabresi e il suo libro “La mattina dopo” (Mondadori), con Claudio Castelli

0
Mario Calabresi

2019 – Fiera del Libro di Brescia, nata dalla collaborazione tra Comune di Brescia, Ancos – circolo culturale di Confartigianato Brescia e Bcc Agrobresciano, prosegue venerdì 4 ottobre con un programma ricco di incontri e appuntamenti di qualità.

Alle 14, in Arena Agrobresciano in Piazza Vittoria, sarà presente Alessandro Lucà con il suo libro “Cesco, sogna!” (Albatros), con Luca Riva. Francesco è un uomo un po’ schivo e solitario. Divorziato e con un figlio adolescente, lotta contro il suo drago interiore che talvolta gli fa visita nei momenti più duri. Ma la vita è piena di sorprese, se solo si è disposti ad accoglierle…

Alle 15, sempre all’Arena Agrobresciano, Edgarda Ferri parlerà di “Ballata delle donne imperfette” (Tartaruga), con Giancarla Paladini. Quattordici storie di donne “diverse”, vite femminili straordinarie segnate da una sessualità fuori dal comune. Un intreccio che attraversa tutte le epoche, da Annie Jones, la donna barbuta diventata una celebrità del circo Barnum, ad Artemisia Gentileschi che denunciò con coraggio il pittore Agostino Tassi che l’aveva violentata, da Victor, un ballerino classico che danzava sulle punte col nome di Lara alla drag queen Conchita Wurst.

Alle 16, presso l’Arena Agrobresciano, avrà luogo l’incontro con Chiara Francini, volto noto della tv e del cinema italiano, e il suo nuovo libro “Un anno felice” (Rizzoli), con Natalia Danesi. Il romanzo è ambientato a Firenze, città natale dell’autrice, ed esce dopo “Non parlare con la bocca piena” (2017) e “Mia madre non lo deve sapere” (2018).

Alle 17, l’Arena Agrobresciano ospiterà l’incontro sul “Patto per la lettura. Brescia legge, Brescia cresce: un Patto per la Città”, con la vicesindaco e assessore alla Cultura . Brescia, Città che legge dal 2017, presenta oggi alla cittadinanza il Patto per la lettura che l’Amministrazione comunale vuole stipulare con tutti i protagonisti della filiera del libro. Un impegno forte e deciso nei confronti della promozione della lettura. Un patto per superare il limite della frammentazione sul territorio delle competenze e delle risorse e per investire sulla crescita dell’individuo e della società.

 

Alle 18, in Arena Agrobresciano, ci sarà Piernicola Silvis con il suo libro “Gli illegali” (SEM), con Claudio Baroni. Silvis, dopo una vita da dirigente della Polizia di Stato, ha dato spazio alla sua voce di narratore che scava in quel male che ha combattuto per anni e ha creato il suo protagonista: Renzo Bruni, funzionario dello SCO della Polizia. Con “Gli illegali” Bruni racconta gli scandali e i crimini nel mondo delle toghe, avvocati e magistrati in primis. Introdurrà l’incontro il presidente del Consiglio Comunale Roberto Cammarata.

Alle 19, sempre presso l’Arena Agrobresciano, Fabio Caressa parlerà di “Sono tutte finali” (Vallardi), con Marco Bencivenga. Fabio Caressa, giornalista e conduttore sportivo, ci regala un saggio che non è solo un vademecum del calcio, ma anche una sorta di libretto di istruzioni per la vita. Sono tutte finali.

Alle 21, nel Salone Vanvitelliano del Palazzo della Loggia, si terrà l’incontro con Mario Calabresi e il suo libro “La mattina dopo” (Mondadori), con Claudio Castelli. Mario Calabresi (Milano 1970), giornalista, è stato direttore della Stampa e poi di Repubblica. Per Mondadori ha pubblicato: “Spingendo la notte più in là” (2007), “La fortuna non esiste” (2009), “Cosa tiene accese le stelle” (2011) e “Non temete per noi, la nostra vita sarà meravigliosa” (2015).

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome