Minacciato con la pistola, 62enne derubato di Rolex e 6 mila euro

0

Sono finiti in manette i due giovani sinti che hanno derubato un agente di commercio bresciano, puntandogli una pistola contro e portandosi via un Rolex e 6 mila euro in contanti.

I due, un 19enne e un 28enne, avevano risposto all’annuncio di vendita di una Porsche Macan che il 62enne aveva pubblicato su un portale web. Fingendosi interessati all’acquisto i due malviventi si sono presentati all’appuntamento, nel parcheggio del Centro fiera di Montichiari a bordo di un’altra Porsche e in abiti firmati, così da assumere l’aspetto di uomini benestanti.

Ad un certo punto, mentre fingeva di guardare l’auto di lusso in vendita, uno dei due uomini si è avvicinato al 62enne e gli ha puntato contro una pistola, facendosi consegnare il Rolex che aveva al polso e 6 mila euro in contanti.

I due ladri sono poi fuggiti. L’agente di commercio ha denunciato il fatto ai carabinieri, che sono riusciti a individuare i due ragazzi sinti, residenti in campi nomadi di Calcinato e Puegnago.

Il gip ha emesso ordinanza di custodia cautelare in carcere per entrambi.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome