Regione, martedì c’è consiglio: si parla di salute e leva civica volontaria

0
La sede della regione Lombardia, foto BsNews
La sede della regione Lombardia, foto BsNews

Il Presidente Alessandro Fermi ha convocato la seduta di Consiglio regionale per martedì 15 ottobre dalle ore 10 alle 19.

I lavori si apriranno con la discussione di due proposte di Risoluzione approvate dalla Commissione Sanità: la prima ha come finalità la promozione di percorsi specifici di assistenza per malati di psoriasi (relatrice , Forza Italia), la seconda affronta la patologia della sarcopenia e la necessità di sostenere e promuovere una nutrizione corretta in grado di prevenire la perdita di massa muscolare (relatore Ruggero Invernizzi, Forza Italia).

I lavori proseguiranno quindi con l’esame di due mozioni, una sul bando a favore dei Comuni dell’area mantovana per favorire il ripopolamento e la rivitalizzazione dei centri storici colpiti dal sisma del 2012, di cui è prima firmatari Antonella Forattini (PD), e l’altra sulla revoca dell’incarico del Difensore regionale, primo firmatario Marco Fumagalli (M5S).

Ultimo punto all’ordine del giorno, il progetto di legge che istituisce la Leva civica lombarda volontaria (relatore Emanuele Monti, Lega). Il nuovo servizio di Leva civica lombarda volontaria è destinato a cittadini italiani, europei o extracomunitari con regolare permesso di soggiorno, residenti in Lombardia da almeno cinque anni e di età compresa tra i 18 e i 28 anni. La Leva civica lombarda è un servizio che si affianca al servizio civile nazionale: i giovani saranno retribuiti con un assegno di 500 euro mensili a fronte di un impegno settimanale di 25 ore.

Accogliendo la richiesta della famiglia Penati, Il Presidente Fermi ha infine deciso di spostare a martedì 22 ottobre la commemorazione dell’ex Consigliere e Vice Presidente del Consiglio regionale Filippo Penati.

 

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome