Librixia Brescia 2019, tutti pazzi per i libri: le presenze oltre quota 60mila

0
Librixia - Fiera del libro di Brescia
Librixia - Fiera del libro di Brescia

Più incontri, più espositori, più ascoltatori. Oltre 220 tra scrittori, giornalisti, critici, politici e moderatori coinvolti (180 nel 2018). Più di 30 case editrici locali e nazionali rappresentate. Oltre a 60mila presenze tra gli stand e 10mila agli incontri. E’ questo il bilancio dei nove giorni di Librixia 2019, Fiera del Libro di Brescia nata dalla collaborazione tra Confartigianato Brescia e Comune di Brescia.

Tra i 92 incontri, sguardo particolare all’editoria locale e agli autori bresciani e alle case editrici locali spaziando dall’arte allo sport, dai gialli alla poesia, dalla storia locale alla psicologia, dal fumetto, alla musica. Spazio anche per la Poesia, sezione curata da Alessandra Giappi con tre appuntamenti di rilievo e in particolare con l’affollato incontro per il ritorno di Patrizia Valduga a Brescia. Sul palco sono tornati: Michela Murgia, Philippe Daverio, Giulio Sapelli, Luciano Violante e alcune straordinarie prime volte: David Lagercrantz, Mario Calabresi, Salvatore Martinez, Marco Malvaldi, Vittorio Messori, Alessandro Robecchi, Daria Bignardi, Edoardo Nesi e tanti altri. Non sono mancati i nomi noti della tv, della musica e dello spettacolo come Fabio Canino, Omar Pedrini, Maria Amelia Monti, Dori Ghezzi e Mauro Pagani e alcune novità editoriali nazionali come l’atteso Piernicola Silvis e Matteo Strukul. Successo anche per le  nuove rassegne all’interno del palinsesto 2019: la rassegna LIBRI & …. che ha visto protagonisti i libri affiancati ad altri mondi della comunicazione con rappresentanti d’eccellenza: Maurizio De Giovanni (LIBRI & Fiction), Edoardo Erba (LIBRI & Teatro), Marino  Sinisbaldi  (LIBRI & Radio) e per gli incontri tematici dedicati alla lettura con Matteo Caccia, Paolo Di Paolo e Lella Costa nelle biblioteche cittadine che hanno permesso di accrescere in quest’edizione anche le sedi che hanno ospitato gli eventi.

Nuove collaborazioni con enti e associazioni che promuovo il territorio, all’insegna della capacità di fare rete per valorizzare la cultura e sostenere la lettura. Oltre alla stretta collaborazione con Comune di Brescia, il patrocinio di Provincia di Brescia e il riconoscimento per la prima volta con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri giunto per telegramma venerdì 27 settembre. Per l’intera settimana BCC Agrobresciano, main sponsor anche dell’edizione 2018, è stato presente con uno spazio desk all’interno dell’area meeting non a caso denominata Agrobresciano Arena.  E poi le collaborazioni con Casa delle Memoria, Laba,  Casa Circondariale del Verziano e poi il Sistema Bibliotecario Urbano con il Bibliobus, Rangoni & Affini per l’importante progetto educativo e il premio “Grifone d’Acciaio”, il Centro Formazione Provinciale e la Notte della Cultura, la kermesse si vanta quest’anno di prestigiose collaborazioni con l’Ordine dei Giornalisti della Lombardia, con l’Ordine degli Avvocati, con la Camera Penale di Brescia, Fondazione Civiltà Bresciana e Fondazione Poliambulanza.

Rispetto al passato aumentata da 14 dell’edizione 2017 a 16 del 2018, alle 22 di quest’anno  la presenza delle case editrici e delle librerie di casa: oltre ad ANCOS – CONFARTIGIANATO, Chersi Libri, Editore Mannarino, EKT Edikit, Fondazione Civiltà Bresciana, Galleria Massimo Minini, Grafo Edizioni, La Compagnia della Stampa, Lamantica Cultura, Liberedizioni, Libreria Ferrata, Libreria Il Libraccio, Libreria Punto Einaudi, L’Atlante dei Bottoni, Mauro Rota Editore, Mondadori Bookstore, Nuova Libreria Rinascita, Paesaggi di Parole, Scuola Internazionale di Comics Brescia, Sistema Bibliotecario Urbano (Biblioteche di Brescia), Volfango Antiquario Librario, Zephyro Edizioni.

DONA UN LIBRO

Molti i libri raccolti anche quest’anno che saranno donati alle scuole statali cittadine dell’infanzia: a breve saranno equamente distribuiti in base al materiale effettivamente donabile.

DOPO LIBRIXIA

Dopo Librixia apre con Fabio Volo che il 23 ottobre alle ore 18.00 presso l’auditorium San Barnaba presenterà il suo nuovo libro dal titolo “Una gran voglia di vivere” (Mondadori), in uscita il 22 ottobre. E poi, il ritorno di Gianrico Carofiglio l’11 dicembre alle ore 18.30 presso il Salone Vanvitelliano con “La misura del tempo” (Einaudi),  un evento economico con Paolo Manfredi e altri da calendarizzare.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome