Adesca un minore tramite Whatsapp e gli chiede immagini intime

0
Carabinieri
Carabinieri

Un uomo di 41 anni, di origine giordana, residente a Genova ma domiciliato in provincia di Reggio Emilia, è stato denunciato per aver adescato tramite messaggi un ragazzino di 12 anni bresciano.

A lanciare l’allarme e a denunciare il fatto sono stati i genitori della vittima. L’uomo avrebbe inviato al 12enne messaggi in modo casuale ma contenenti espressioni sessuali e richieste di invio di immagini intime.

La della famiglia ha dato il via alle indagini dei . Nell’abitazione del 41enne sono stati rinvenuti e poi sequestrati materiali pedopornografici.

Le indagini proseguono per identificare eventuali altre vittime.

Questo non è purtroppo l’unico del caso del genere: tempo fa un 22enne bresciano utilizzava i social fingendosi una ragazza per adescare minori.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome