🔴🔴 Caffaro, la procura apre due fascicoli per gestione dei rifiuti non autorizzata

1
La sede Caffaro a Brescia
La sede Caffaro a Brescia
Un fascicolo si concentra proprio sugli esuberi da cromo esavalente, l’altro è invece relativo alla perdita di mercurio dagli impianti che ha portato al sequestro del capannone 24.

La procura al momento sembra essere in attesa delle relazioni di Arpa e Ats e non ha ancora iniziato gli interrogatori a lavoratori e dirigenti dell’azienda, che ha da poco ricevuto lo stop da parte della provincia all’attività.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome