🔴 Brescia Ovest, il truffatore della benzina finita colpisce ancora?

0
Benzina Brescia
Benzina Brescia

Le segnalazioni continuano ad arrivare. E il copione è sempre lo stesso: a Brescia – nei punti sensibili, come l’imbocco delle tangenziali o delle autostrade – un uomo ferma le auto di passaggio affermando di aver finito la benzina e di essere rimasto senza soldi. Quindi – solitamente dopo aver citato storie strappalacrime – chiede denaro alla vittima e ne promette la restituzione, a volte anche lasciando un recapito telefonico. “Ovviamente”, però, il denaro non viene mai restituito, perché si tratta dell’ormai consolidata .

Dopo la segnalazione di qualche giorno fa, un nuovo caso si è verificato nelle scorse ore vicino al casello autostradale di Brescia Ovest. Così ci scrive un lettore. “Purtroppo anche io ci sono cascato in pieno e solo oggi, leggendo i vostri articoli, ho realizzato il tutto. È successo questa notte (17/10/19 verso mezzanotte) poco prima dell’ingresso in autostrada Brescia Ovest. Il ragazzo apparentemente in difficoltà (italiano, sulla trentina, capelli aperti a tendina e occhi un poco tirati) mi ha convinto a lasciargli 50 euro lasciandomi il suo numero di telefono, sul quale ho fatto uno squillo per verificarne la proprietà (ma probabilmente la scheda non è intestata a lui). Più nessuna notizia”. Il luogo, insomma, era lo stesso, il colore dell’auto e il copione idem: difficile che la stessa persona abbia finito la benzina per la seconda volta, nello stesso luogo, nell’arco di pochi giorni.

Il consiglio, per tutti, è di non lasciare soldi: nemmeno dietro l’esibizione di un documento (come capita talvolta) o di un numero di cellulare. Se avete sospetti avvisate le forze dell’ordine.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome