Influenza, da lunedì 28 ottobre al via le vaccinazioni in Lombardia

1

Da lunedì prossimo, 28 ottobre, in Lombardia, sarà possibile sottoporsi alla vaccinazione antifluenzale. Importanti novità riguardano la ‘campagna antinfluenzale 2019/20’ presentata dall’assessore al Welfare, Giulio Gallera con il presidente di Federfarma Lombardia, Annarosa Racca.

“Vogliamo che il maggior numero dei nostri concittadini over 65, auspicabilmente tutti – ha detto Gallera – possa vaccinarsi. Per questo, grazie alla collaborazione di Federfarma Lombardia, abbiamo semplificato l’iter che dovranno seguire i medici di medicina generale per approvvigionarsi. Da oggi, infatti, possono prenotare i sieri e andare a ritirarli più volte presso la loro farmacia di riferimento”. “Le farmacie – ha aggiunto Gallera – sono partner strategiche. Se prima il medico doveva andare alle Ats a recuperare i e poi li doveva tenere nel proprio studio, oggi non è più così”.

Ad oggi sono 5.185 i Medici di medicina generale che hanno già prenotato nel sistema informativo di gestione la distribuzione dei vaccini per un totale di 900.000 vaccini influenzali e oltre 80.000 pneumococcici.

LE GRATUITA’

L’Organizzazione Mondiale della Sanità indica quale obiettivo primario della vaccinazione antinfluenzale la prevenzione delle forme gravi e complicate di influenza e la riduzione della mortalità prematura in gruppi ad aumentato rischio di malattia grave. Sulla base di tali indicazioni le persone alle quali viene raccomandata ed offerta gratuitamente la vaccinazione sono: soggetti di età pari o superiore a 65 anni, bambini di età superiore ai 6 mesi, ragazzi ed adulti, affetti da patologie che aumentano il rischio di complicanze da influenza, donne in gravidanza-lungodegenti, medici e personale sanitario di assistenza, familiari e contatti di soggetti ad alto rischio.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome