Contributi rottamazione della Lombardia: a Brescia più domande che a Milano

0
Rottamazione
Rottamazione

Continua il boom di richieste di contributi per la sostituzione dei veicoli piu’ inquinanti. A una settimana dall’apertura del bando ‘Rinnova Veicoli’ della Lombardia sono arrivate 1022 domande per circa 7 milioni di euro. Sul podio le provincie di (che con 260 richieste batte perfino il capoluogo lombardo), Milano (253), e Bergamo (136). Seguono Varese e Monza con 94 e 74 e via via tutte le altre. Chiude Lodi con 15 richieste.

I TEMPI – Il Bando ‘Rinnova Autovetture’ e’ stato aperto martedi’ 15 ottobre 2019 e chiudera’ il 30 settembre 2020. La misura e’ finalizzata a incentivare la sostituzione di autovetture inquinanti circolanti in Lombardia con veicoli a basse emissioni destinati al trasporto di persone. I contribuiti sono modulati in base alle categorie emissive e non alle tecnologie motoristiche. A

CONTRIBUTI FINO A 8.000 EURO – A fronte della radiazione di un’autovettura di categoria M1, fino a Euro 2 con alimentazione a benzina e fino a euro 5 con alimentazione diesel, e’ possibile ricevere un contributo da 2.000 a 8.000 euro a seconda dei valori emissivi: 8.000 euro per vetture con emissioni di CO2 pari a zero, da e 6.000 a 4.000, a seconda delle emissioni di NOx, per vetture con emissioni di CO2 fino a 60 g/km, da 5.000 a 3.000 euro, a seconda delle emissioni di NOx, per vetture con emissioni di CO2 maggiori di 60 g/km fino a 95 g/km e, in ultimo da 4.000 a 2.000 euro, a seconda delle emissioni di NOx, per
vetture con emissioni di CO2 maggiori di 95 g/km fino a 130 g/km.

“Questi numeri – ha commentato l’assessore regionale all’Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo – confermano come, ancora una volta, la Regione Lombardia sia concretamente a fianco dei lombardi. Abbiamo studiato e realizzato un bando che che incentiva una mobilita’ sempre giu’ green e che contribuira’ a svecchiare in maniera significativa il parco auto e togliere dalla circolazione i veicoli piu’ inquinanti”.

Di seguito le province, il numero di domande e il contributo

– Bergamo, 136 per 924.000 euro
– Brescia, 260 per 1.714.000 euro
– Como, 33 per 240.000 euro
– Cremona, 43 per 298.000 euro
– Lecco, 42 per 308.000 euro
– Lodi, 15 102.000 euro
– Mantova, 30 per 224.000 euro
– Milano, 253 per 1.740.000
– Monza e della Brianza, 74 498.000 euro
– Pavia, 24 per 168.000 euro
– Sondrio, 18 per 138.000 euro
– Varese, 94 per 622.000 euro

Totale complessivo: 1022 domande per 6.976.000 euro. (LNews)

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome