Padre e figlio in autostrada (senza patente) con 10 chili di coca

0
Polizia
Polizia, foto generica

Ben tre milioni di euro. Tanto avrebbe reso sul mercato nero ai due uomini fermati nelle scorse ore dalla di Verona la che si trovava nella loro auto.

I due stavano percorrendo l’autostrada A22 e, stando alle prime informazioni, sarebbero stati controllati soltanto perché avevano le gomme del furgone lisce e alcune luci non funzionanti. Ma da un primo controllo sono emersi diversi elementi problematici. In primo luogo il conducente era senza patente. In seconda battuta i documenti di trasporto merci (fiori dall’Olanda) non erano in regola. Ma soprattutto i due – padre e figlio di origine campana – avevano diversi precedenti di giustizia.

Per questo i poliziotti hanno deciso di controllare meglio il mezzo. In mezzo ad alcuni attrezzi, così, è spuntato un sacchetto di plastica con all’interno nove panetti di coca purissima, per un peso complessivo di circa 10 chilogrammi. Per i due è scattato l’arresto, oltre a una multa da 7mila euro.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome