Desenzano, dal 2020 l’imposta di soggiorno si paga anche d’inverno

0
Desenzano, piazza Malvezzi
Desenzano, piazza Malvezzi

Con il nuovo anno si annuncia una nuova “stangata” per albergatori e turisti che arriveranno in vacanza a Desenzano del Garda. Il consiglio comunale della cosiddetta capitale del Benaco, infatti, ha approvato il nuovo regolamento che aumenta le tariffe della tassa di soggiorno e ne estende l’onere a tutti i dodici mesi dell’anno, mentre prima il balzello aggiuntivo sui pernottamenti si pagava soltanto da marzo a ottobre.

Concretamente gli ospiti degli alberghi a quattro stelle pagheranno 2 euro a note , quelli a tre 1,50 euro, mentre per i campeggi si pagheranno 60 centesimi e per le case vacanza da un euro e 50 in su a seconda dell’accatastamento. Una decisione – che deve ancora essere ratificata nei dettagli dalla giunta – accolta tra le polemiche dall’opposizione e dagli albergatori.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome