La Polizia consiglia: per andare al Rigamonti meglio usare bus e metropolitana

0
Polizia
Polizia

In vista dei prossimi incontri di calcio, valevoli per il campionato di serie A, che si disputeranno allo , ed in considerazione del notevole afflusso avvenuto nei precedenti incontri, la Questura di Brescia raccomanda ai tifosi bresciani di recarsi all’impianto sportivo utilizzando i mezzi pubblici al fine di evitare congestionamenti della circolazione stradale e urbana creando disagi agli abitanti della zona stadio.

Infatti, già in occasione dell’avvio della stagione calcistica 2019 / 2020 che ha visto Brescia tornare ad essere protagonista della serie A il Gruppo e il hanno messo a disposizione molteplici soluzioni per raggiungere lo Stadio Rigamonti.

L’impianto sportivo è facilmente raggiungibile utilizzando la rete del locale:

– con la metropolitana utilizzando le fermate di Mompiano e, sempre nelle vicinanze, di Casazza ed Europa;

– con i bus attraverso le linee 7 Caino/Nave – Roncadelle e 10 Concesio/Bovezzo – Flero/Poncarale che effettuano fermata in via Triumplina oppure con una breve passeggiata a piedi è possibile utilizzare anche la linea 15 Mompiano – Noce/Girelli, con le fermate di via Montini e via Nikolajewka, la linea 11 Collebeato / Stocchetta – Caionvico/Botticino, con le fermate di via Gadola e via Casazza, e la linea 16 Onzato / Violino – Sanpolino, con le fermate di viale Europa e via Branze.

Chi arriva in città in treno può utilizzare la metropolitana proprio dalla fermata Stazione FS che in dieci minuti giunge alla fermata Mompiano.

Chi preferisce spostarsi utilizzando il mezzo privato può lasciare l’auto nei parcheggi scambiatori gratuiti di Sant’Eufemia – Buffalora e Poliambulanza (se giunge dalla zona sud-est e sud) o di Prealpino e Casazza (se arriva dalle zone a nord della città) e utilizzare la dalle omonime fermate.

Tale comunicazione si è resa necessaria visto il notevole incremento di multe avvenute durante l’ultimo incontro di calcio Brescia-Inter; infatti, molti tifosi, incuranti del provvedimento di chiusura di alcune strade, hanno lasciato l’auto sui marciapiedi, davanti a passi carrai e, in alcuni casi, in mezzo alla carreggiata o addirittura sulle aiuole, malgrado la avesse disposto un servizio preventivo nei quartieri Casazza e Mompiano.

Nel corso della serata, gli agenti della Locale hanno elevato 144 sanzioni, che i cittadini avrebbero potuto evitare semplicemente utilizzando il servizio pubblico con costi sicuramente di gran lunga inferiori.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome